L'uomo atletico con busto gratuito e bendaggi del polso si allena con il kettlebell che una mano supporta l'altra tira su il kettlebell

Fitness

Esercizi kettlebell per schiena e glutei

In perfetta forma anche a casa

Conosci l'allenamento con kettlebell?
Gli esercizi con kettlebell sono un allenamento molto efficace per tutto il corpo: rinforzano la muscolatura di schiena, addome, glutei e molti altri gruppi muscolari, e migliorano la resistenza allo sforzo e la forza esplosiva. Curioso di provare? Procurati un kettlebell (online lo trovi a partire da circa 20 euro) e inizia! Ecco qualche esercizio per cominciare.

#1 Squat con kettlebell (goblet squat)

Il “goblet squat” è uno degli esercizi più importanti del fitness e non dovrebbe mai mancare quando ci si allena con un kettlebell. Lo squat con kettlebell fa lavorare i muscoli dei glutei e delle cosce, ma anche schiena, spalle e bicipiti. Un effetto piacevole del kettlebell: bilancia il peso del corpo e ti aiuta quindi a mantenere l’equilibrio mentre ti abbassi sulle ginocchia.

Ecco come eseguirlo correttamente:

  1. Afferra la maniglia del kettlebell con entrambe le mani e tienila aderente al petto. Le gambe sono aperte leggermente più dei fianchi e i piedi sono rivolti un po’ verso l’esterno. La schiena è dritta, con una lievissima lordosi. Contrai gli addominali e guarda dritto davanti a te.
  2. Mentre inspiri, abbassa leggermente i fianchi, piegando le ginocchia, come se stessi per sederti su una sedia. Avrai raggiunto la posizione finale quando le tue cosce saranno parallele rispetto al pavimento. Mantieni questa posizione per un momento. Fai attenzione che il baricentro del corpo si trovi sopra i talloni per tutto lo svolgimento dell’esercizio (non sopra le dita dei piedi)!
  3. Espira e torna nella posizione di partenza. Fai attenzione a eseguire il movimento senza slancio, ma solamente con la forza delle gambe. La schiena resta dritta, gli addominali contratti.

NB: quando saprai eseguire correttamente il movimento di base dello squat con kettlebell, potrai portare i fianchi un po’ più in basso rispetto alle ginocchia nella posizione finale.

Supporto per le ginocchia

Sports Knee Support

Maggiore stabilitĂ  negli squat e deadlift: con la ginocchiera sportiva Sports Knee Support le tue ginocchia godono di un sostegno migliore durante l'allenamento muscolare e puoi dare sicuramente il meglio.

Acquista ora la ginocchiera sportiva Knee Support!

#2 Stacchi con kettlebell (deadlift)

Un altro classico degli esercizi fitness per il core, quindi il centro del corpo, sono gli stacchi da terra. Allenano tutta la muscolatura della schiena e dei glutei.

Ecco come eseguire gli stacchi con kettlebell:

1. Mettiti in piedi, con i piedi posizionati alla larghezza delle spalle. Il kettlebell dev'essere appoggiato sul pavimento, in mezzo ai piedi.

2. Accovacciati e inclina il busto di 45 gradi in avanti. Tenendo le braccia distese, afferra la maniglia del kettlebell con entrambe le mani. La schiena resta sempre dritta, la parte bassa della schiena va in leggera lordosi, lo sguardo è rivolto in avanti.

3. Alzati lentamente e in modo controllato tenendo il peso con le mani. La forza viene dalle cosce. Importante: solleva il kettlebell lungo una linea dritta, quanto piĂą possibile vicino al corpo. Mantieni brevemente la posizione, facendo attenzione che il kettlebell non oscilli.

4. Abbassa nuovamente il torace e la parte inferiore del corpo, senza appoggiare il kettlebell completamente a terra prima della ripetizione successiva.

#3 Swing kettlebell

Hai bisogno di un po’ di slancio? Allora questo esercizio fa al caso tuo! Il kettlebell swing è uno degli esercizi con kettlebell per antonomasia, perché è una delle forme di allenamento più efficaci. Rinforza tutta la muscolatura della schiena, compresi i muscoli profondi, i glutei e le spalle. Inoltre lo swing kettlebell, correttamente eseguito, migliora la mobilità delle anche, la postura del corpo e perfino la funzionalità del sistema cardiocircolatorio.

Ecco come eseguire correttamento uno swing kettlebell:

  1. Posizionati a circa un passo dietro il kettlebell.
  2. Afferra il kettlebell con entrambe le mani e portalo in mezzo alla gambe, finché gli avambracci non tocchino la parte interna delle cosce.
  3. Fai oscillare il kettlebell con un’estensione esplosiva delle anche in avanti, finché le braccia non arrivano in posizione circa perpendicolare rispetto al busto. Fai in modo che, nel punto più alto dell’oscillazione, il corpo sia al massimo della tensione.
  4. Lascia che il kettlebell torni indietro in mezzo alle gambe, portato dalla forza di gravitĂ .

Attenzione: lo swing non è uno squat. Fai quindi attenzione a non piegare troppo le ginocchia e a fare forza con le anche. Il kettlebell swing è uno degli esercizi più impegnativi e dovrebbe essere eseguito soltanto quando si controlla bene lo stacco da terra.

#4 One leg row

Oltre ad aumentare la forza in varie parti del corpo, l’allenamento con kettlebell è anche molto efficace per migliorare la coordinazione e l’equilibrio. One leg row è un esempio da manuale di esercizi di questo tipo. Oltre alla schiena, allena anche le braccia, le spalle e il collo, secondariamente anche l’addome e i glutei.

Ecco come eseguirlo correttamente:

  • 1. Mettiti nella posizione dell’aeroplano, mentre il kettlebell è sul pavimento, davanti a te, spostato leggermente di lato. La gamba sollevata dietro è il prolungamento del tuo busto, mentre la gamba di appoggio è leggermente flessa. Tendi gli addominali.
  • 2. Solleva il kettlebell con il braccio e portalo verso il corpo, sollevandolo con un movimento da vogatore. Mantieni la tensione dell’addome e l’equilibrio, mentre fissi con lo sguardo un punto sul pavimento.
  • 3. Ripeti l’esercizio con l’altro braccio.
  • Consiglio: l’esercizio risulta un po’ piĂą facile se sollevi il braccio sul lato della gamba di appoggio.

Articolazione del polso stabile e sicura per un allenamento intenso

Polsiera sportiva Sports Wrist Strap

Tutto saldamente in pugno durante il workout a casa! Con polsiera sportiva high-tech sports Wrist Strap l’allenamento con kettlebell sarà più facile: stabilizza il polso e la cinghia è regolabile in modo personalizzato.

Acquista ora Sports Wrist Strap!

#5 Turkish get up

Alzarsi in piedi, se lo fai con un kettlebell, diventa un esercizio veramente salutare, in grado di migliorare mobilitĂ , forza e coordinazione. Il turkish get up sollecita tutto il corpo, sia i grandi muscoli che quelli piccoli, come quelli del cingolo scapolare, del tronco e delle anche, importanti per la stabilizzazione.

Ecco come eseguire correttamente un Turkish get up:

  • 1. L’esercizio inizia in posizione supina. Metti il kettlebell accanto a te, a destra o a sinistra, circa all’altezza del bicipite.
  • 2. Girati con tutto il corpo verso il kettlebell, afferra con la mano in basso la maniglia da sotto e con l’altra mano da sopra.
  • 3. Porta i gomiti vicino al corpo e ruota tutto il corpo, tenendo il kettlebell con le mani, nuovamente in posizione supina.
  • 4. Solleva il kettlebell con una o entrambe le mani perpendicolarmente verso l’alto, in modo tale che il gomito sia completamente esteso. Piega il ginocchio sullo stesso lato e porta la gamba leggermente verso l’esterno. L’altra gamba resta semplicemente distesa sul pavimento e il braccio libero è appoggiato al pavimento, leggermente piegato.
La donna mostra che il turco si alza con il kettlebell in 5 passi
  • 5. Con il tallone della gamba divaricata, la muscolatura del busto e l’avambraccio del braccio libero, premi in diagonale verso l’alto in posizione semiseduta finchĂ© l’avambraccio e la parte superiore del braccio libero formano un angolo retto. Il torace è esteso, le spalle sono rivolte all’indietro e in basso, mentre l’addome è contratto.
  • 6. Appoggiati adesso con il palmo della mano libera e spingi i glutei in alto, fino alla posizione del ponte alto. Porta la gamba diritta sotto il corpo fino alla mano d’appoggio e inginocchiati sul pavimento.
  • 7. Mettiti lateralmente in posizione semi inginocchiata (la gamba dal lato del kettlebell è avanti, l’altra si piega in ginocchio dietro di te). Correggi eventualmente la posizione, finchĂ© sei stabile sul tallone anteriore.
  • 8. Sollevati. Gomiti e busto sono distesi, lo sterno si solleva, le spalle sono rivolte indietro e verso il basso.
  • 9. Abbassati nuovamente piegando in ginocchio la gamba opposta al kettlebell e ruotando il ginocchio verso l’esterno (in modo tale che la pianta del piede sia rivolta verso il lato del kettlebell). Passando per la posizione del ponte, torna passo a passo nella posizione di partenza.
  • 10. Ripeti l’esercizio sull’altro lato.

Attenzione: questo esercizio è piuttosto complesso e ti consigliamo di eseguirlo soltanto se hai già una buona dimestichezza con il kettlebell. Sono molto utili anche i video esplicativi che trovi su internet e, naturalmente, la guida di un trainer.

Scegli l'equipaggiamento perfetto per i tuoi esercizi kettlebell: